Mamma Africa ONLUS


Vai ai contenuti

Menu principale:


2014

News

23.12.2014
Concerto dei Before Christ Experience al Teatro Lelio di Palermo. L'intero ricavato (posto unico euro 5,00) sarà devoluto a favore di Mamma Africa.
Info e foto
qui.

19-21.12.2014
Mamma Africa è al FestAmbiente Mediterraneo, presso le Fabbriche Sandron a Palermo, mercatino di artigiani, hobbisti e piccoli produttori locali organizzato da Legambiente Sicilia.
Info e foto qui.

08.12.2014
Abibata, Mamma Africa, è ospite di Geo su RAI 3, per raccontare la sua storia personale e parlare dell'impegno in Africa.
Foto e video della partecipazione
qui.

01.12.2014
Sono in distribuzione i calendari 2015 di Mamma Africa (donazione 5,00 euro).
Per info:
donazioni@mammaafricaonlus.org.

07.10.2014
Mamma Africa è presente al Blue Sea Land a Mazara del Vallo (TP) dal 10 al 12 ottobre.
Info
qui.

28.09.2014
Abibata, Mamma Africa, viene premiata al Cous Cous Festival 2014 di San Vito Lo Capo (TP): il suo piatto ha ricevuto il premio per la migliore presentazione.


18.09.2014
Dopo la pausa estiva, riprendono gli eventi di beneficenza di Mamma Africa. Stasera aperitivo solidale a Milano organizzato da Monica.
Info
qui.

31.07.2014
Tantissimi auguri da Mamma Africa ad Alberto e Marika, anima e cuore dell'associazione, che oggi si sposano!


11.07.2014
Presso il Ristorante La Piscina di Caltanissetta si è svolto ieri l'evento "Dal cuore della Sicilia al cuore dell'Africa". Una bellissima serata, incontro perfetto tra gastronomia siciliana e africana e tutto a favore di un importante progetto per il Burkina Faso.
Grazie ai numerosi e generosi amici intervenuti alla serata, grazie a tutti gli sponsor che ci hanno sostenuto ed aiutato. Ma il ringraziamento più importante va a Giovanna Seminatore che è stata l'ideatrice e la vera artefice dell'evento.
Foto e info
qui.

06.07.2014
Mamma Africa ringrazia di cuore Rita e Alessandro che, per festeggiare i 40 anni di quest'ultimo, hanno chiesto agli amici di effettuare una donazione in favore dell'associazione al posto del regalo di compleanno.
Tanti auguri ad Ale da parte di tutti i volontari!


15.06.2014
Un grazie da parte nostra e da parte di tutti i nostri fratelli di Ziga ai magnifici artisti che hanno allietato la serata di ieri a Modica:
- i Mourika Mia;
- Le BaiLaore Sol Duende accompagnate dal Maestro Massimo Martines (citarra) e Ugo Rosso (cajon);
- Leilen Bellydance;
- Fatoumata Camara accompagnata da Les Tabourins D'Harmattan;

Un ringraziamento particolare a Roberto Falla e a Filippo Castellet, rispettivamente presidente e segretario del Rotary Club di Modica che hanno organizzato l'evento.

Un ringraziamento speciale a Rossella Schembri che, oltre ad animare la serata con il suo flamenco, si è assunta l'onere di fare da presentatrice anche nei momenti di poco fiato in corpo e a Carmelo Muriana per aver consentito la visita all'interessantissimo museo "Gli arnesi di una volta".

Infine un enorme grazie a tutti coloro che hanno partecipato da parte dei volontari di Mamma Africa.


10.06.2014
Nuovi eventi in programma per Mamma Africa:
- 14 giugno a Modica per la serata benefica "Atmosfere Solidali";
- 19 giugno a Palermo per la Fiera della Cooperazione con il CONGASS.
Tutte le info
qui.


09.06.2014
Grande successo e tanto divertimento lo scorso sabato 7 giugno a Roma. I volontari arrivati da Palermo, Mamma Africa compresa, hanno dato un grosso contributo all'iniziativa. I dipendenti WIND che hanno partecipato e corso la propria frazione nella staffetta sono rimasti entusiasti e già non vedono l'ora di replicare l'evento. Grazie alle donazioni e al banchetto allestito all'interno dello stadio, è stata raccolta una discreta somma che verrà impiegata per la ristrutturazione del presidio sanitario di Ziga. Ma soprattutto due nuovi volontari, presto soci, si sono uniti alla famiglia di Mamma Africa: un grosso benvenuto a Daniela ed Andrea!
Nuove info e foto
qui.


04.06.2014
Mamma Africa ONLUS è entrata a far parte del CONGASS, il Coordinamento delle ONG e delle Associazioni di Solidarietà Siciliane che si propone, tra le altre cose, di promuovere la cultura della cooperazione allo sviluppo e della solidarietà internazionale in Sicilia e nelle altre regioni del meridione.
www.congass.org


02.06.2014
Bellissimo incontro con i bambini dell'Istituto Omnicomprensivo "Michelangelo Buonarroti" di Palermo. Un GRAZIE enorme a tutti i bambini, alle insegnanti ma soprattutto a Fabiana D'Urso, direttrice della casa editrice "La Nuvola d'Oro", che ha realizzato il libro "I semi dei sogni", in cui sono raccolti i disegni e gli scritti dei bambini burkinabè e italiani.
Questi incontri emozionanti hanno lo scopo di far conoscere ai bambini italiani le difficili condizioni degli studenti in Burkina Faso e di raccogliere materiale didattico da regalare ai piccoli studenti burkinabè.


31.05.2014
Il prossimo 7 giugno a Roma, presso lo Stadio delle Terme di Caracalla, Mamma Africa parteciperà alla staffetta "12 per mezz'ora", iniziativa benefica che si svolgerà all'interno del Roma SAV Event (www.sportagainstviolence.it).
Due squadre formate ciascuna da 12 dipendenti WIND, che supporta Mamma Africa, correranno insieme ad altre con l'obiettivo di raccogliere fondi e sensibilizzare la gente alla propria causa, il tutto in un contesto di festa e divertimento. Tutte le info
qui.


23.04.2014
Oggi è il compleanno di Abibata! Tanti auguri a Mamma Africa da parte di tutti i soci e i volontari dell'associazione!


22.04.2014
Un sentito ringraziamento a Banca Nuova per la donazione di 500 euro a sostegno del progetto "Un giardino per la vita", in collaborazione con la casa editrice La nuvola d'oro di Fabiana D'urso (tutte le info qui).


21.04.2014
Un ringraziamento da parte di Mamma Africa a Santo Denaro della Denaro Distribuzione per il supporto fornito nella realizzazione delle bomboniere solidali per Ziga (tutte le info qui)!


20.04.2014
I due fuoristrada che abbiamo ricevuto come donazione e che erano stati inviati in Burkina Faso con il container partito dall'Italia a fine 2013 sono finalmente stati sdoganati e immatricolati. Possono pertanto circolare senza problemi per le strade di Ouagadougou.


19.04.2014
Abibata, la nostra Mamma Africa, oggi è arrivata in Italia e si tratterà fino alla metà di agosto per darci una mano nella ripresa delle attività.


04.04.2014
Dopo un periodo di assestamento naturale e fisiologico dovuto agli impegni personali dei tanti volontari che hanno partecipato all'ultima estenuante missione, Mamma Africa ha ripreso le proprie attività nel mese di aprile.
Due riunioni associative hanno ridefinito competenze e responsabilità riguardanti i progetti e le iniziative i cui dettagli verranno riportati al più presto su questo sito web.
Nel frattempo l'impegno massimo di tutti è mirato alla raccolta fondi attraverso il 5x1000 che può essere devoluto a Mamma Africa con la dichiarazione dei redditi (tutte le info
qui).


15.02.2014
Oggi sono rientrati in Italia i volontari dell'ultimo gruppo partito per la missione lo scorso 30 gennaio. In questi quindici giorni non è stato possibile aggiornare le news perché di fatto tutte le le risorse erano impegnate in Burkina Faso.
L'obiettivo principale della missione, cioè lo scarico, lo smistamento e l'utilizzo pratico del materiale inviato tramite il container per il quale Mamma Africa ha lavorato un anno intero, non è stato pienamente raggiunto. Lo scopo primario era quello di installare l'impianto fotovoltaico per fornire corrente elettrica al presidio sanitario: purtroppo, è stato possibile soltanto completare la costruzione in cemento del basamento per i pannelli e del locale per i generatori.
La causa principale del mancato raggiungimento degli obiettivi è da ricondurre alla burocrazia africana, lenta e non sempre efficace. Inoltre, a dicembre 2013, è entrata in vigore una normativa che ha reso necessario modificare le pratiche per il recupero del container. Conseguenza di queste nuove procedure, sconosciute fino al mese scorso, è che il container non poteva più essere inviato a Amour D'Afrique (associazione partner di Mamma Africa in Burkina Faso) ma alla stessa Mamma Africa che ha dovuto espletare l'iter per essere riconosciuta come associazione nello stesso Burkina Faso. Questo riconoscimento sarà importantissimo per progetti futuri ma nei giorni scorsi è servito a poco perché è mancato il timbro dell'Ufficio delle Imposte burkinabé per ottenere l'esonero dal pagamento dei dazi doganali, non dovuti.
Questi continui ritardi hanno reso complicata e difficile la missione e la "staffetta" tra i volontari che dall'Italia, dai primi di gennaio, si davano il cambio per portare avanti il progetto iniziale. E' stata una missione di attese snervanti, di grande stress emotivo, di frustazione e scoraggimanento. Ma l'Africa è anche questa e l'entusiasmo e la voglia di continuare a lavorare per un futuro migliore non mancheranno di certo. Grazie alla forza, alla solidarietà, all'incoraggiamento e al sostegno reciproco tra i vari partecipanti alla missione, abbiamo comunque potuto raggiungere importanti traguardi e, tornati in Italia, siamo già pronti a rimboccarci le maniche per riprendere le attività ordinarie.

Questi i progetti che abbiamo portato a termine tra gennaio e febbraio:
- iscrizione di Mamma Africa al Registro ONG in Burkina Faso;
- realizzazione della prima sessione di formazione ed educazione sessuale presso il liceo di Sanabà;
- creazione delle prime piantagioni di fichi d'india e moringa;
- completamento della piattaforma e dei locali in cemento da adibire all'utilizzo dell'impianto fotovoltaico;
- assegnazione delle borse di studio presso la scuola elementare di Ziga 2 e il liceo di Sanabà;
- istituzione dei premi di fine anno scolastico per il ragazzo e la ragazza più meritevoli del liceo di Sanabà.

Un enorme grazie a tutti coloro che ci hanno seguito e supportato in questi giorni.


22.01.2014
Ad oggi purtroppo, nonostante la presenza dei nostri volontari sul posto, il container è ancora bloccato nelle capitale, Ouagadougou. Il problema sembra sia legato al cambiamento recentissimo di una normativa che ci ha costretto ad avviare una nuova pratica da allegare alla documentazione del container.
Sappiamo quanto è lenta la burocrazia africana ma grazie al lavoro continuo di Jacob, Tombianò e adesso di monsieur Theodor stiamo cercando di ottenere il via libera prima che la pratica sia terminata. In sintesi, Theodor, fratello di Jacob e stimato funzionario del Ministero degli Interni del Burkina Faso, garantirà che Mamma Africa, in quanto ONLUS, non opera per fini commerciali.
Nelle prossime ore confidiamo di ricevere buone notizie al riguardo.
Questo ritardo ha completamente sconvolto i programmi di missione e, come spesso succede in Africa, ci obbliga ad andare un po' a braccio. Sono comunque stati avviati i lavori di costruzione del locale tecnico e delle piattaforme per accogliere i pannelli solari. Ma i ragazzi hanno grossi problemi di spostamento e attualmente stanno utilizzando il vecchio pulmino, le corriere locali e mezzi di fortuna.
Il prossimo giovedì 30 partirà la terza e ultima missione di questo inizio anno. Il gruppo avrebbe dovuto concludere i lavori iniziati con Claudio e Clementina e proseguiti con Alberto e Carmelo. In base ai tempi di rilascio del container e del suo arrivo a Ziga, saremo costretti ad un ulteriore sforzo ma speriamo vivamente di portare a termine i compiti che abbiamo in programma, legati soprattutto all'installazione dell'impianto fotovoltaico presso il presidio sanitario.


17.01.2014
I nostri volontari a Ouagadougou...


16.01.2014
Alberto e Carmelo partono oggi per la seconda missione. In Burkina Faso si uniranno a Jacob, Abibata e Clementina.


11.01.2014
Volontari arrivati a Ziga!


11.01.2014
Volontari in viaggio per Ziga...


10.01.2014
Clementina e Claudio sono arrivati a Ouagadougou. Domani intraprenderanno il viaggio per il villaggio di Ziga.


09.01.2014
Oggi partono i primi due volontari delle missioni del 2014, Clementina e Claudio. Successivamente li raggiungeranno Alberto e Carmelo. E infine arriveranno Alessandro, Monica, Marcello, Elisabetta e Marika. L'obiettivo principale sarà quello di montare e rendere operativo l'impianto fotovoltaico donato dalla Sisolar Energy di Piero Cundari.
Ma i progetti sono tanti e tutti i volontari continueranno con il massimo impegno nel portarli avanti.



06.01.2014
Il prossimo 9 gennaio partirà la prima missione del 2014 a cui seguiranno quelle del 16 e del 30 gennaio.
Alle tre missioni in successione parteciperanno complessivamente nove volontari in partenza dall’Italia, oltre a Jacob e Abibata già in Burkina Faso.
Lo sforzo di tutti i volontari sarà rivolto principalmente a mettere in opera l'impianto fotovoltaico, donato dalla Sisolar Energy, che fornirà al presidio sanitario la corrente elettrica necessaria per il funzionamento delle apparecchiature elettromedicali inviate ed acqua corrente fondamentale per innalzare i livelli di igiene del presidio stesso.
Ovviamente non saranno tralasciati tutti gli altri progetti già avviati.


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu